venerdì 4 aprile 2008

Zanzibar e il Concorso Fotografico

19 Luglio 2004 Zanzibar, spiaggia di Kiwengwa
Questa è la foto che ho inviato al concorso fotografico "incontri........in viaggio" indetto da EDT/lonelyplanet, dopo una lunga attesa ieri la giuria si è espressa e purtroppo.........non sono tra i vincitori.
Quando ho saputo del concorso avrei potuto scegliere tra diverse foto, in quanto il tema proposto è quello che più si avvicina al mio concetto di viaggio: la scoperta, l'incontro con culture differenti.
Dopo qualche esitazione ho scelto questa foto per l'emozione intensa che questo incantevole angolo di mondo mi ha trasmesso. Sono rimasta incantata da quest'isola che inizialmente doveva rappresentare la semplice "estenzione mare" di un safari in Tanzania e che invece si è rivelata la parte del viaggio che mi ha regalato più emozioni. Ogni angolo di Zanzibar è una sorpresa, un continuo incontro con personaggi interessanti, singolari, gente che non ha mai abbandonato i pochi chilometri quadrati della propria terra e conosce alla perfezione le lingue e la culture del mondo, artisti originali che espongono le loro opere, i caratteristici Tinga Tinga, che sembrano acquari della savana, che hanno un modo del tutto originale di ricevere i turisti facendosi chiamare Pino Daniele (un'affitta enduro per corse sulla spiaggia), Sindaco (il re dei beach boys), Picasso (artista malinconico) e Rambo (ragazzo dall'intelligenza straordinaria, guida del tour delle spezie, biologo autodidatta). Per non parlare della natura, quest'isola incantevole mi ha regalato incontri inaspettati che mi hanno sbalordita: la balene, i colobi rossi e i bush baby!
E poi le donne, queste magnifiche donne accovacciate nel bianco abbacinante delle spiagge zanzibarine che timide coprono il loro corpo avvolgendosi in un tripudio di colori.

2 commenti:

alehcim81 ha detto...

Approdo sul tuo blog da anobii, posso aggiungerti tra gli amici vero?

Detto questo a me piace molto di più la tua foto che quelle premiate; a parte la tecnica che uno può acquisire col tempo, la tua foto trasmette molto di più delle altre.

filippo ha detto...

ciao piera, bella foto.
Ha però un difetto, la figura tagliata. Faccio l'esperto perchè Peppa si dedica da un po' alla fotografia e abbiamo conosciuto Mara Mayer, una fotografa piemontese che ci ha spiegato tutto o quasi su come valutare una fotografia (ha più o meno analizzato un centinaio di foto dedicando alla cosa circa 5 ore).
Di foto so tutto.
Mara avrebbe detto che la figura sta uscendo senza che si capisca dove va.
Però a me piace lo stesso.
Il fatto è che quando partecipi ad un concorso (io faccio riferimento a quelli letterari), puoi perdere anche per un virgola messa male. Magari poi vince un racconto banale che però ha la punteggiatura messa nei posti giusti.
Ti ho consolato?
F